Il miele

Il miele di Le Prelibatezze di Nonno Luigi a Napoli

apicoltura

apicoltura

Le Prelibatezze di Nonno Luigi tiene ben presente tutte le regole e le norme previste per un’apicoltura a Napoli biologica e rispettosa.

Non serve una qualsiasi fioritura, occorre precisare che sono necessarie specie produttrici di polline e nettare abbondante, a cui si deve aggiungere l’indispensabile presenza di una sorgente d'acqua, un luogo soleggiato e non troppo ventilato. Inoltre, le norme di legge prevedono la distanza da strade e ferrovie di circa 15-20 m. 
A ciò si somma che, per il benessere delle api, gli apiari con oltre 50 famiglie, tra arnie e nuclei, devono distare a 3 km da altri apiari. 

Nel nostro caso si impiegano semplici arnie Dadan da nomadismo a 10 telai con melario, poggiate su un supporto molto stabile con metodi dissuasori naturali contro le formiche, come colle, grassi, oli e repellenti non tossici.
Diventare apicoltori non è una decisione, ma una passione, che spinge verso il mistero della natura e della sua capacità di perpetrarsi ed evolversi.
Le Prelibatezze di Nonno Luigi è un’azienda agricola ben consapevole dell’importanza svolta dal ruolo delle api, in tutto l’ecosistema mondiale, non solo, quindi, a livello di agricoltura e allevamento.

Leggi di più
produzione miele

produzione e gusti

Le Prelibatezze di Nonno Luigi è dunque anche specializzata nella produzione di miele a Napoli, in tante varietà diverse.

Tra le varietà più comuni e commercializzabili vi sono:

  • Miele di millefiori, la cui produzione avviene a partire dal nettare di fiori di piante svariate, sia spontanee, che coltivate o ornamentali.
  • Miele di Melata che si ottiene, per l’appunto dalla melata, una sostanza zuccherina e vischiosa che si forma sulla vegetazione, in particolare sulle foglie degli alberi, in prossimità di colonie di afidi e di altri insetti che si nutrono della linfa di queste piante. 
  • Miele di Acacia, una delle qualità più conosciute e apprezzate, perché molto disponibile in Italia, sia tradizionale che bio.
  • Miele di Castagno che si ottiene dai fiori di castagno e viene raccolto tra i mesi di giugno e ottobre. 
  • Miele di Agrumi dai fiori delle diverse piante di Citrus, come l’arancio, il bergamotto, il cedro, il limone e il mandarino, tutte coltivate e diffuse nelle regioni meridionali e insulari, con fioritura tra aprile e ottobre.
Leggi di più